Voi e lo sparso

Pagg. 80 – Anno: 2015
ISBN: 9788898917044

10,00

Categoria:

Sull’autore

Annarita Zacchi

Annarita Zacchi è nata in Garfagnana e vive a Firenze dove insegna italiano a stranieri all’Istituto Universitario Europeo. Tiene anche laboratori di scrittura e conduce camminate letterarie. In passato, ha lavorato come giornalista e redattrice presso quotidiani e case editrici. Per la poesia, suoi testi sono stati pubblicati sulle riviste “Semicerchio” e “Clandestino” e nel volume collettivo Varianti urbane, mappa poetica di Firenze e dintorni, Damocle Edizioni, Venezia. Ha realizzato varie letture sceniche e installazioni da raccolte proprie, tra cui Lavoro e antilavoro. Sogno dell’insegnante errante, con suoni, video e registrazioni di Leonardo Gandi. Ha collaborato a riscritture poetiche e letture sceniche da Genesi e Qohelet.

<a href="https://annaritazacchi.wordpress.com" https://annaritazacchi.wordpress.com

“L’intera raccolta è un atto tessile sulla parola, un tentativo di tenere insieme l’universo nella sua molteplicità di forme e nel naturale disgregarsi entropico a cui si oppone una trama liquida di parole, un filo che tende titanicamente a divenire tessuto. In questo universo mitico il fiume-tempo non scorre in superficie, ma è causa di un processo carsico che, per superare le diverse densità delle materie che attraversa, ammette il groviglio. Potremmo leggere dunque questa raccolta anche come la ricerca di una linea d’acqua sotterranea e la ricostruzione dei suoi percorsi.” (Michele Porsia)