Il grand tour

Pagg. 482 – Anno: 2015
ISBN: 9788898917051

In vendita nelle seguenti librerie: a Roma – Enolibreria via delle Quattro Fontane, Tlon, La Caffarella, L’angolo dell’avventura. A Termoli : Fahrenheit.

17,00

Categoria:

Sull’autore

Adele Costanzo

Adele Costanzo è nata in Calabria, ma vive a Roma. Laureata in Filosofia, sposata, due figli, insegna presso l’Istituto Cine TV Rossellini e si dedica alla scrittura da alcuni anni. Ha pubblicato la raccolta di racconti L’isola di Paris, 2009 e il romanzo Cronache della città capovolta, 2011, con cui ha ottenuto numerosi riconoscimenti. Di entrambe le opere, pubblicate con il marchio PerroneLab, ha poi rilevato i diritti e alcuni racconti sono attualmente distribuiti in ebook. Il Grand Tour è risultato secondo al Premio al Premio Kultural ed è stato successivamente segnalato al Premio Calvino 2014.

Il Grand Tour è innanzi tutto un divertente romanzo d’avventure ambientato nell’Italia del primo Settecento, che ha come protagonisti un falso precettore con molti scheletri nell’armadio ed un giovane un po’ dissoluto, Henry, interessato piuttosto alla belle ragazze che alla riscoperta delle vestigia degli antichi. A rendere più complicato il viaggio in Italia parte al loro inseguimento, armato fino ai denti, il capitano Florentin, un pertinace poliziotto ben determinato a catturare e magari a uccidere Bachume, il precettore.

Il romanzo è godibilissimo per la trama, ben congegnata e mai noiosa, ma contiene numerosi altri elementi che ne accrescono il valore narrativo e letterario. Innanzi tutto l’atmosfera di intatta bellezza che l’autrice riesce a rievocare nella descrizione di un’Italia che non esiste più … ma altri ancora sono i temi trattati: la miseria delle classi popolari, il brigantaggio nello Stato pontificio, la mancanza di libertà delle donne ecc. L’analisi psicologica dei personaggi, poi, per niente superficiale, riesce a mettere a nudo la loro anima, i loro sentimenti più profondi … La prosa, sapida e sensuale, che si avvale di un fraseggio sicuro ed elegante e di un lessico ampio, preciso e calzante, è un elemento non secondario della piacevolezza del testo.

(Il Comitato di Lettura della XXVII Edizione del Premio Calvino)


Recensioni del libro:
www.lindiceonline.com
www.ilmiogiornale.org
www.fiordilibri.wordpress.com
www.luomoconlavaligia.it
www.convenzionali.wordpress.com