fbpx

Simona Lacapruccia

Simona Lacapruccia nasce a Roma nel 1986.

Laureata in Lettere con indirizzo “Forme e tecniche dello spettacolo” insegna materie letterarie presso Istituti di Istruzione secondaria.
Affianca la professione di docente con la grande passione per il teatro e l’organizzazione teatrale.
Subito dopo la laurea segue due corsi di formazione, il primo in Redazione ed editoria multimediale (Ce.SF.or.) e il secondo come Segretaria di produzione per eventi dal vivo (Ass.For,SEO), lavorando per l’organizzazione di numerosi eventi e manifestazioni culturali.
Nel 2013 viene selezionata per partecipare al progetto PICA Roma del Comune di Roma per la sezione “Libri in corto”, realizzando booktrailer per le Biblioteche della Capitale.
Svolge attività freelance continuativa per siti web e riviste, scrivendo articoli e recensendo spettacoli teatrali.
Fin dai tempi delle scuole medie frequenta laboratori e corsi intensivi di teatro, facendo parte di compagnie e partecipando a spettacoli in numerosi teatri di Roma ed in occasione di eventi, come il Fringe Festival 2014 e l’Archeo Jazz, presso il Mausoleo di Cecilia Metella nel 2015.
Allo stesso tempo si dedica con amore alla scrittura, altra sua grande passione, realizzando racconti e monologhi teatrali, tra cui “Ninna Nanna”, pubblicato nella raccolta “Monologhi da camera e da volo” edita da Giulio Perrone Editore, da cui ha tratto il monologo “Bellissima, omaggio ad Anna Magnani”, poi rappresentato.
Attualmente collabora con l’Artigogolo, concorso di scrittura drammaturgica e con il DOIT Festival, a cura di Angela Telesca e Cecilia Bernabei. Per ChiPiùNeArt Edizioni organizza eventi e si occupa di lettura e valutazione di manoscritti.